Emilia-Romagna

Minaccia fucilate al vicino, denunciato

Carabinieri gli sequestrano armi e cartucce che deteneva in casa

Ha minacciato il vicino di casa di prenderlo a fucilate al culmine di un diverbio legato alla pulizia di un canale di scolo confinante con la sua proprietà. Protagonista della vicenda un 60enne di origine siciliana abitante a Castelnuovo Sotto, nel Reggiano, denunciato per minacce dai Carabinieri che hanno anche sequestrato all'uomo un fucile automatico calibro 12, una carabina ad aria compressa e una settantina di cartucce calibro 12.

I fatti risalgono allo scorso 26 ottobre quando il 60enne avrebbe intimato al vicino di casa - un 50enne reggiano che aveva ripulito un canale di scolo su richiesta di una altra vicina - di stare lontano dalla sua proprietà aggiungendo che se lo avesse rivisto nei paraggi non avrebbe esitato a esplodere una fucilata. Alle parole pronunciate dal 60enne mentre il 50enne si trovava nel giardino di casa con la compagna, quest'ultima - visto il diverbio in corso tra i due - ha chiamato i Carabinieri.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie