Emilia-Romagna

Casella e Gardella a Bologna Modern

Sul podio dell'Orchestra del Comunale torna Marco Angius

Per il quarto e ultimo appuntamento del Festival per le musiche contemporanee, Bologna Modern, promosso dal Teatro Comunale di Bologna e da altre istituzioni cittadine, il confronto tra i compositori nati negli anni '80 dell'Ottocento con quelli nati un secolo dopo, sono in programma brani di Alfredo Casella, Ildebrando Pizzetti e del quarantenne Federico Gardella. Sul podio dell'Orchestra del Comunale torna, il 30 ottobre alle 20.30 all'Auditorium Manzoni, Marco Angius, direttore musicale e artistico dell'Orchestra di Padova e del Veneto, bacchetta attenta al repertorio contemporaneo già ospite di Bologna Modern e nella prossima stagione lirica bolognese per il dittico di Schoenberg e Bartók La mano felice e Il castello del principe Barbablù. Il programma affianca la suite per orchestra La giara del 1924 di Casella, i Canti della stagione alta per pianoforte e orchestra del 1930 di Pizzetti (solista Alfonso Alberti), e Kyklos per orchestra, una partitura scritta nel 2011 da Federico Gardella.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie