Emilia-Romagna

Gestione 'Il Volo', Torpedine a processo

Per infedeltà patrimoniale dopo la denuncia di Tony Renis

Finisce a processo la disputa sulla gestione dei guadagni de 'Il Volo', trio che vinse il Festival di Sanremo. La Procura di Bologna ha infatti citato a giudizio il produttore musicale Michele Torpedine per infedeltà patrimoniale. La prima udienza è fissata il 22 gennaio.
    Tutto nasce da una denuncia del 2015 presentata dagli avvocati Antonio Cappuccio e Tiziana Zambelli, difensori di Tony Renis, al secolo Elio Cesari, e che ora si costituiranno parte civile "per il doveroso risarcimento del danno".

Torpedine era amministratore e Renis socio al 50% della Rentor, società che gestiva il trio in esclusiva. Le indagini della Gdf, coordinate dal pm Antonello Gustapane, contestano un conflitto di interessi legato a un contratto che nel 2014 Torpedine stipulò con patto di esclusiva a favore della Family Srl, di cui era amministratore unico.

Con questo atto avrebbe provocato alla Rentor un danno pari alla perdita dei diritti di esclusiva e dei compensi correlati alle attività del trio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie