Emilia-Romagna

Violenza fuori dal cimitero, condannato

A 5 anni reclusione. Fatti avvenuti a Rimini a dicembre 2013

E' stato condannato a cinque anni di reclusione, il 57enne siciliano, residente a Rimini, che la sera dell'8 dicembre del 2013, usò violenza sessuale su una ragazza di appena 18 anni nel parcheggio del cimitero. Il Tribunale collegiale di Rimini, presieduto dal giudice Sonia Pasini, ha condannato questa mattina l'uomo, difeso dall'avvocato Nicola Tassani, a cinque anni e un mese di reclusione.

Il pubblico ministero, Davide Ercolani aveva invece chiesto una pena di 7 anni, per il 57enne che secondo le accuse quella sera dopo aver offerto alla ragazza un passaggio in auto si era fermato con una scusa davanti al cimitero, costringendo la giovane ad atti sessuali. Una volta libera la ragazza, costituitasi parte civile con l'avvocato Raffaella Moretti, era stata soccorsa e portata in Ospedale per alcune contusioni e lesioni da percosse.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie