Rivolta dopo morte dell'amico, 11 denunciati

Per radunata sediziosa a Reggio Emilia dopo un mese di indagini

Dopo un mese di indagini, la questura di Reggio Emilia ha denunciato 11 persone per la 'rivolta' in zona stazione di un gruppo di extracomunitari contro la polizia il 25 luglio, all'indomani della morte del 22enne gambiano Badje Illyasa, investito da un treno sui binari mentre fuggiva - a detta dei connazionali - dagli agenti, motivo per cui è scattata la violenza con lancio di biciclette e oggetti. Le persone identificate grazie alle telecamere di videosorveglianza sono tutte richiedenti asilo di nazionalità gambiana, maliana e del Burkina Faso, di età compresa tra i 19 e i 36 anni: cinque di questi hanno il permesso umanitario scaduto, ma in attesa della sentenza di ricorso del giudice, quindi non espellibili. Dovranno rispondere di reato di radunata sediziosa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna