Ferita a Borgo Panigale il 6 agosto, torna in pista

Alla '100 km del Passatore' paziente di Grandi Ustionati Cesena

Il 6 agosto dell'anno scorso era rimasta coinvolta nell'esplosione sulla A14 a Borgo Panigale riportando ustioni profonde e ora, a quasi un anno dall'incidente, ha coronato il suo sogno: tornare a correre la 100 chilometri del Passatore in staffetta con la sua famiglia.

Il traguardo è della signora Marialisa, 45 anni, residente a Lugo (Ravenna), che ha corso con la t-shirt 'Grazie Cgu Cesena', dedicando l'impresa sportiva al Centro Grandi Ustionati (Cgu) dell'ospedale Bufalini dove è stata curata. "Quando sono arrivata al Cgu - racconta Marialisa - ho capito subito di essere nel posto giusto: mi hanno colpito i protocolli di sicurezza per evitare contaminazioni, la professionalità e l'umanità degli operatori, ma soprattutto gli occhi gentili dell'infermiera dietro la visiera e la sua voce che mi diceva 'Stai tranquilla, sei arrivata nel posto giusto. È un percorso lungo, ma si guarisce'".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie