Bologna: riscattati Soriano e Sansone

Intanto si discute su rinnovo di Mihajlovic e ruolo di Sabatini

Prime mosse di mercato, in casa Bologna. Il club rossoblù ha annunciato di aver esercitato il diritto di riscatto per il centrocampista Roberto Soriano, arrivato in gennaio dopo la prima parte di stagione in cui aveva vestito la maglia del Torino. Confermato anche il riscatto di Nicola Sansone, esterno d'attacco pure lui acquistato in gennaio, ma con la formula del prestito con obbligo di riscatto scattato con la salvezza, secondo gli accordi pattuiti. Entrambi i giocatori arrivano a titolo definitivo dal Villarreal, che incasserà circa 15 milioni complessivi dalle due cessioni e si legano al Bologna con un contratto che scadrà il 30 giugno 2023.
    L'annuncio arriva mentre a Casteldebole si sta discutendo il nuovo contratto del tecnico Sinisa Mihajlovic, che ha dato disponibilità a proseguire la sua avventura in rossoblù. In fase di definizione anche l'inserimento nei quadri dirigenziali di Walter Sabatini, nella figura di coordinatore tecnico di Bologna e Impact, i due club di proprietà di Joey Saputo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie