Muore di legionella nel Modenese

L'Ausl esclude che l'abbia contratta in ospedale

Un 55enne di Cavezzo (provincia di Modena) è morto mercoledì scorso, il 15 maggio, all'ospedale di Carpi per legionella. A riportare la notizia è l'edizione odierna de il Resto del Carlino. L'uomo era stato trasferito all'ospedale carpigiano dopo essere stato ricoverato due giorni prima all'ospedale di Mirandola. Essendo affetto da una grave patologia degenerativa, il 55enne era stato ospitato inizialmente in una struttura socio-sanitaria convenzionata sempre di Mirandola, da dove è stato portato d'urgenza nel primo ospedale, per poi arrivare a Carpi successivamente. L'ex moglie ha depositato una denuncia giovedì mattina ipotizzando il reato di omicidio colposo. L'Ausl esclude che la legionella possa essere stata contratta dall'uomo in entrambi gli ospedali, Carpi e Mirandola.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Aeroporto di Bologna