Centro sportivo con piscina sequestrato

Il provvedimento disposto dal tribunale per reati tributari

Un immobile di Parma destinato a centro sportivo, con annessa piscina, è stato sottoposto a sequestro preventivo. Il provvedimento, disposto dal tribunale, è stato eseguito dal nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza della città ducale.
    Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Parma, riguardano condotte penali in materia tributaria e sono stati sequestrate altre disponibilità finanziarie e immobili. Scoperto un sistema di 'scatole cinesi' tra le società, con lo scopo di eludere il fisco. Tre gli indagati. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie