Bimbo investito, si è slacciato da solo

Era seduto sul retro, la famiglia residente nel Cesenate

Il bimbo investito e ucciso ieri sera nel territorio di San Mauro Pascoli, nel Cesenate, si è slacciato da solo dal seggiolino su cui era seduto e legato, sul retro della vettura del padre, prima di uscire e finire in mezzo alla strada E' quanto emerso dagli accertamenti sull'incidente. Il padre, un senegalese residente a Savignano sul Rubicone, stava percorrendo la provinciale 10 'Cagnona' e ha accostato per un bisogno fisiologico. Con l'auto ferma, il piccolo, che fra una ventina di giorni avrebbe compiuto quattro anni, si è slacciato, è passato davanti alla macchina e ha attraversato.

A quel punto è stato travolto da una vettura guidata da un 40enne della zona, tutt'ora in ospedale in stato di choc. Non risultano altre auto coinvolte, né ha trovato conferma la circostanza, inizialmente circolata, che una prima macchina abbia schivato il bimbo. Il padre è stato sentito dai carabinieri e proseguono le indagini. Tra i punti da accertare, la regolarità del seggiolino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie