Lucarelli presidente fondazione vittime

Tra 10 istanze presentate in 2017 anche quella di Gessica Notaro

(ANSA) - BOLOGNA, 28 LUG - Carlo Lucarelli, scrittore, regista, sceneggiatore, conduttore televisivo e giornalista, è il nuovo presidente della Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati. L'ha nominato l'assemblea dei soci, riunita stamane.
    Succede a Sergio Zavoli, che ha presieduto l'ente dalla sua istituzione (ottobre 2004) a oggi. Una realtà unica nel suo genere in Italia, che in oltre 10 anni di attività ha accolto 281 istanze (tra quelle presentate nel 2017 c'è anche quella di Gessica Notaro la giovane sfregiata con l'acido il 10 gennaio), aiutato 561 persone ed erogato oltre 2 milioni.
    "Desidero ringraziare Zavoli per il ruolo che ha ricoperto in questi anni, per il lavoro che ha svolto e il prezioso aiuto che ha dato alla Fondazione - ha detto il presidente della Regione Stefano Bonaccini -. E sono altrettanto grato a Lucarelli, che ha accettato con entusiasmo questo incarico. La sua storia, il suo impegno civile e sociale, ci consentiranno di rafforzare e rilanciare questa istituzione, unica nel Paese".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie