M5S: inchiesta firme Bologna verso fine

Procuratore, 'accertamenti su indicazioni difese, poi decidiamo'

(ANSA) - BOLOGNA, 11 FEB - E' in dirittura d'arrivo, anche se non ancora conclusa, l'inchiesta della Procura di Bologna sulla presunta raccolta irregolare delle firme da parte del Movimento 5 Stelle per le Regionali del 2014: per violazione della legge elettorale sono indagati in quattro, tra cui il vicepresidente del consiglio comunale Marco Piazza. Il fascicolo è del Pm Michela Guidi.
    "Stiamo chiudendo - ha detto il procuratore Giuseppe Amato - con la verifica di quelle indicazioni difensive che ci sono pervenute in sede di interrogatori e di memorie. Appena la collega avrà completato, prenderemo delle decisioni". E' escluso invece che si faccia una consulenza grafologica sull'autenticità delle sottoscrizioni: "Non è un tema alla nostra attenzione", ha detto il Procuratore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie