Zampa, non tirare Prodi per la giacca

'Ritengo la riforma coerente con le tesi dell'Ulivo'

(ANSA) - BOLOGNA, 19 NOV - "Non è bene tirare per la giacca il professore, che quando vuole esprimersi, come nei giorni scorsi quando ha invitato ad affrontare la riforma nel merito e il Pd a non dividersi, lo fa senza alcun problema". Così la vicepresidente del Pd, Sandra Zampa, ha replicato ai commenti di Pippo Civati sul silenzio di Romano Prodi in merito al voto per il referendum costituzionale. "Ricordo a tutti - ha detto Zampa - che nessuno ha titolo per interpretare il professor Prodi o il suo pensiero. Questo vale ovviamente anche per Pippo Civati".
    Ma è la riforma dell'Ulivo o no? "Io ritengo - ha risposto Zampa all'ANSA - che sia coerente con le tesi dell'Ulivo, in particolare la tesi n.4, e che riprenda altri due spunti delle tesi. Ma soprattutto l'Ulivo era nato con l'obiettivo di riformare il Paese. Ritrovo nella volontà riformatrice di oggi ciò che deve caratterizzare la sinistra: la voglia di cambiare ciò che non va e di innovare ciò che serve a rendere più efficiente e utile anche il sistema istituzionale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie