Emilia-Romagna

Cade da 5/o piano, grave bambino 6 anni

Rimasto solo in casa si è sporto dal balcone ed è precipitato

(ANSA) - BOLOGNA, 17 MAR - Un bimbo di 6 anni è ricoverato all'ospedale Maggiore di Bologna in gravi condizioni, dopo essere caduto dal quinto piano di una palazzina della periferia, via Don Bedetti. Sono intervenuti i carabinieri. Secondo quanto ricostruito, verso le 8.30, mentre uno dei genitori era uscito per alcuni minuti per portare un altro figlio a scuola, il bimbo, rimasto solo in casa, per qualche motivo si è sporto dal balcone ed è precipitato. A terra sarebbe rimasto cosciente, qualcuno lo ha visto piangere.

     Nella caduta, dopo un volo di almeno 15 metri, il bambino ha riportato la frattura del bacino e altre lesioni, oltre a un trauma cranico che ha provocato un ematoma cerebrale, per il quale nel pomeriggio è stato operato. L'allarme al 118 è stato dato poco dopo le 8 da alcuni vicini: una persona lo avrebbe visto aggrappato a una grondaia, forse nel tentativo di trattenersi dopo avere perso l'equilibrio. Secondo i carabinieri, che hanno avviato gli accertamenti per ricostruire l'accaduto, è escluso il coinvolgimento di altre persone nella caduta. Gli elementi raccolti finora fanno pensare a una disgrazia dovuta a un'imprudenza del piccolo, rimasto per qualche tempo solo in casa. Al momento non è stato chiarito come mai non fosse stato accompagnato anche lui a scuola e perchè si sia sporto dal balcone fino a precipitare.

   BAMBINO ERA RIMASTO DA SOLO PER POCHE DECINE MINUTI -   È rimasto da solo in casa per poche decine di minuti il bimbo di 6 anni che stamattina è caduto dal sesto piano di una palazzina di via Don Bedetti, zona Corticella, alla periferia di Bologna. Secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri, i genitori e la sorella più grande erano usciti poco prima delle 8 e il padre, dopo aver accompagnato la moglie al lavoro e la figlia a scuola, è tornato in via Don Bedetti pochi istanti dopo la tragedia. Ha trovato i soccorritori che prestavano le prime cure al piccolo, precipitato in un cortile interno del condominio dopo un volo di oltre 15 metri. A quanto pare era cosciente e piangeva: le sue condizioni, che inizialmente non sembravano gravissime, sono apparse più critiche quando è arrivato all'ospedale Maggiore. Dopo l'intervento chirurgico, per tentare di ridurre l'ematoma provocato dal trauma cranico, è stato ricoverato in rianimazione con prognosi riservata. Sull'incidente indagano i carabinieri della compagnia Bologna Centro e della stazione Corticella.

    INCHIESTA - Sull'episodio la Procura ha aperto un fascicolo per atti allo stato non costituenti reato. Se ne occupa il Pm di turno, Roberto Ceroni. 

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie