Nozze gay: Merola, circolare stupida

'Nessun motivo di ordine pubblico impedisce le trascrizioni'

(ANSA) - BOLOGNA, 7 OTT - "Rispondere con circolari a questioni che riguardano la vita concreta di tante persone non è solo burocratico, ma è anche tragicomico. Nessun motivo di ordine pubblico impedisce la trascrizione". Lo dice sindaco di Bologna, Virginio Merola, in merito alla circolare del ministero dell'Interno che annullerà le trascrizioni delle nozze gay contratte all'estero. "Leggeremo la loro stupida circolare, annulleranno l'atto, non sarò certamente io a farlo e si assumeranno le loro responsabilità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie