Castello di Aymavilles, pre-opening a Natale

Il monumento visitabile dal 22 dicembre al 9 gennaio

Redazione ANSA AOSTA

AOSTA - Apertura eccezionale per il Castello di Aymavilles a Natale. Dal 22 dicembre al 9 gennaio, al termine dei complessi lavori di restauro, sarà possibile "visitare il monumento e apprezzarne la nuova veste immersi in una suggestiva e sfavillante atmosfera natalizia", come si legge in una nota.
    Gli orari di apertura saranno dalle 10 alle 18 (escluso il 25 dicembre, mentre il primo gennaio dalle 13 alle 18).
    L'edificio è stato oggetto di un lungo e articolato intervento iniziato nel 2000 che ha coinvolto molteplici professionalità per gli studi e le ricerche storiche, le indagini archeologiche, la progettazione e i restauri. I lavori hanno interessato sia la struttura architettonica, sia gli apparati decorativi interni, riuscendo a valorizzare le particolarità delle diverse fasi edilizie e dei numerosi rimaneggiamenti avvenuti nei secoli. Dopo aver completato il restauro delle facciate, che ha contribuito a far emergere la doppia anima medievale e barocca del castello, i lavori si sono focalizzati sull'interno, svelando l'ulteriore natura di dimora ottocentesca attribuita all'edificio da Vittorio Cacherano, ultimo discendente della famiglia Challant proprietario del castello. Il percorso museale intende interpretare gli interni in linea con il gusto di Vittorio, che aveva reso l'edificio una sorta di casa museo: l'inserimento della collezione dell'Académie Saint-Anselme deve avere questa chiave di lettura e rappresentare l'amore per il collezionismo tipico dell'epoca.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie