Monte Rosa protagonista al Forte di Bard

In programma estate anche esposizione dedicata a Renato Chabod

Redazione ANSA AOSTA

AOSTA - Alcuni dei più suggestivi ghiacciai delle Alpi saranno i protagonisti della mostra Monte Rosa: ricerca fotografica e scientifica che sarà allestita al Forte di Bard dal prossimo primo agosto. Prima tappa del progetto L'Adieu des glaciers, promosso e ideato dal Forte di Bard, l'esposizione unisce fotografia, ricerca scientifica e arte. La nuova offerta espositiva del centro museale prevede anche, dal 29 luglio al 10 gennaio 2021 un secondo percorso di visita intitolato La montagna titanica di Renato Chabod. Curato dall'Associazione Forte di Bard e dalla storica dell'arte Sandra Barberi, presenterà una sessantina di opere pittoriche di Chabod, uomo politico, intellettuale e grande alpinista valdostano. Al Forte di Bard si possono anche visitare le mostre PhotoAnsa 2019 (fino al 4 ottobre 2020) con le immagini più significative dei grandi fatti di attualità in Italia e nel mondo, realizzate dai fotografi dell'Agenzia ANSA e Wildlife Photographer of The Year (fino al 13 settembre) con gli scatti selezionati dal premio internazionale di fotografia naturalistica.
    Oltre alle mostre il Forte ha in programma per l'estate 2020 un calendario di appuntamenti di carattere culturale e musicale che prenderanno il via giovedì 6 agosto, alle 20.30, con il filosofo e teologo Vito Mancuso. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie