Balla e non solo, ad Alba la Fiera del Tartufo Bianco fa spazio all'arte

In programma dall'8 ottobre al 27 novembre

Redazione ANSA

ALBA (CUNEO) - Si terrà dall'8 ottobre al 27 novembre l'edizione numero 86 della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba, presentata oggi. Simbolo dell'evento è l'Albero, icona della simbiosi tra natura e tartufo, ma anche richiamo a un impegno ambientale. L'evento si presenta con un logo nuovo, ispirato alla rarità del tartufo e con la prima campagna di crowdfunding dedicata a raccogliere risorse per la tutela delle tartufaie naturali. Un'iniziativa che coincide con la presentazione all'Unesco della candidatura del Tartufo Bianco d'Alba a Patrimonio Immateriale dell'Umanità. Ci sarà spazio anche per l'arte: la mostra Futur Balla, dedicata all'opera del futurista Giacomo Balla, la personale di Francesco Clemente e l'antologica sul pittore Mario Lattes.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie