Mostra alle Gallerie d'Italia, colonna sonora a Palazzo Marino

Tre concerti sul tema del 'Gran tour' nella sede del Comune

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 11 GEN - In programma fino al 27 marzo alle Gallerie d'Italia in piazza Scala a Milano, la mostra 'Grand Tour. Sogno d'Italia da Venezia a Pompei' trova ora una colonna sonora, nel vicino Palazzo Marino, la sede del Comune.
    Palazzo Marino in musica propone infatti una rassegna di tre concerti gratuiti in sala Alessi che raccontano il 'viaggiare formativo'.
    Il primo appuntamento sarà il 30 gennaio con 'L'Accademia dell'Arcadia: ritrovare il buon gusto' con L'ensemble Il Ninfeo Urbano che eseguirà con strumenti storici brani di Corelli, Scarlatti, Valentini, Marcello ed Haendel, compositori legati o influenzati dalla poetica arcadica. Il secondo, domenica 13 febbraio, sarà dedicato al Grand Prix de Rome e si concentra sull'accademia di Francia a Roma che da fine Seicento ha offerto 'viaggi studio' a giovani artisti francesi. Così la pianista Margherita Santi eseguirà brani di Debussy, Poulenc, Lili Boulanger e Ravel, immaginando un incontro tra compositori che a vario titolo furono legati a quella competizione.
    La chiusura sarà il 6 marzo con un viaggio 'attuale', quello proposto da NefEsh Trio dal titolo "Milano Gerusalemme - Grand Tour 200 anni dopo", per tanti musicisti di oggi infatti, il viaggio formativo è rappresentato dall'avventurarsi in repertori e culture musicali "altre".
    I biglietti gratuiti della rassegna, organizzata da EquiVoci Musicali con il sostegno di Intesa Sanpaolo e di cui sono direttori artistici Davide Santi e Rachel O'Brien, si potranno ritirare a partire dalle ore 10 del giovedì precedente ogni concerto (fino a un massimo di due biglietti a persona) alla biglietteria delle Gallerie d'Italia. Per motivi di sicurezza, all'ingresso di Palazzo Marino, sarà richiesta ai partecipanti l'esibizione del documento di identità e il super Green Pass.
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie