Il lago di Como riparte con un flash mob

Evento filmato dal 22 al 27 maggio in 20 comuni

Redazione ANSA MILANO

LAGO DI COMO - Il lago di Como riparte: è questo il messaggio che vuole dare il video - flash mob che verrà filmato dal 22 al 27 maggio in 24 luoghi di 20 Comuni delle province di Como e Lecco coinvolgendo 800 comparse (che saranno comunque distanziate e a gruppi massimo di 15) e 80 addetti alla sicurezza.
    "Servirà per il lancio del calendario unico degli eventi, ma soprattutto per motivarci tutti a ripartire dopo i terribili momenti della fase più acuta della pandemia" ha assicurato Marco Galimberdi, presidente della Camera di Commercio Como-Lecco che coordina l'iniziativa.
    "Molte sono le iniziative in cantiere che saranno poi oggetto di campagne di promozione e sostegno al territorio. L'obiettivo - ha aggiunto Giuseppe Rasella, componente della giunta camerale - è valorizzare turismo e cultura, due comparti che rappresentano oltre il 30% del pil locale e che hanno subito un contraccolpo durissimo".
    Il flash mob inizierà con i violinisti della Lake Como Philharmonic Orchestra che suonano nel giardino di palazzo Gallio a Gravedona, tre motonavi solcheranno le acque del lago da Cernobbio verso Nord. Dal cartello di ogni paese che ha aderito al flash mob partirà una catena umana di uomini e donne (massimo 15 persone) tenuti insieme (e a giusta distanza) da un unico filo, un filo che ogni Comune creerà a suo piacere: catene di ciclisti sul Ghisallo, pescatori a Varenna, surfisti e così via fino al tramonto e alla notte quando si vedranno le luci del Lake Como Christmas Light.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie