Cultura e arte dello skatebording alla Triennale di Milano

'Tracce sul marciapiede' lectio di Roberto D'Agostino

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 29 GEN - Il 31 gennaio, alle 18.30, la Triennale di Milano presenterà una 'lectio' di Roberto D'Agostino dal titolo: 'Tracce sul marciapiede', una incursione nel mondo dello skatebording con una introduzione di Stefano Boeri, presidente del museo.
    Dal 31 gennaio fino al 16 febbraio infatti sarà inoltre aperta in Triennale una mostra, sempre a cura di Roberto D'Agostino, con una selezione di fotografie di Paolo Cenciarelli, che raccontano la cultura skate di Roma in relazione al contesto urbano e architettonico, una selezione di skateboard creati da Simone El Rana e due video sulla scena skate di Milano e Roma ideati per Triennale da Roberto D'Agostino con montaggio del fotografo Pierluigi Amato.
    Sarà inoltre proiettato il documentario del 2001 "Dogtown and Z-boys", narrato da Sean Penn, che racconta la rivoluzione dello skate, avvenuta a Dogtown, degradato quartiere tra Santa Monica e Venice. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie