I cavalieri di Marino Marini alla Gam di Nervi

Esposizione dedicata alla scultore toscano fino al 14 novembre

Redazione ANSA GENOVA

GENOVA - Il dialogo tra scultura e disegno sarà al centro della mostra 'I cavalieri di Marino Marini' in programma da domani al 14 novembre alla Galleria d'Arte Moderna di Genova Nervi.
    In occasione della riapertura al pubblico della Galleria con un riallestimento che propone un'inedita rilettura delle sue collezioni, il museo ospiterà negli spazi espositivi destinati alle mostre temporanee un'ampia antologica dell'artista toscano Marino Marini (Pistoia 1901 - Viareggio 1980), uno tra i più importanti e significativi scultori italiani del '900.
    La rassegna, curata dalla Fondazione Marino Marini di Pistoia, è focalizzata sul principale archetipo della sua ricerca plastica, quel ciclo dei cavalli e cavalieri cui diede avvio con il San Giorgio e il drago realizzato nel 1930-31 e conservato nei Musei Civici di Monza, ed esporrà non solo sculture dedicate a questo tema della sua lunga e articolata esperienza artistica, ma anche opere su carta e dipinti. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie