5 Terre a numero chiuso, un'app ferma flussi

Assessore Berrino: "Decidano i territori"

Redazione ANSA LA SPEZIA

  LA SPEZIA - "Quello della limitazione degli accessi è una scelta che devono fare i territori, solo i paesi e il Parco delle Cinque Terre possono prendersi questa responsabilità". Lo ha detto l'assessore regionale al Turismo Gianni Berrino commentando l'iniziativa del Parco Nazionale delle Cinque Terre di regolare da giugno l'accesso ai sentieri più affollati tramite un'App sugli smartphone. Attraverso i contapersone già installati lungo alcuni tra i sentieri delle Cinque Terre, verrà infatti lanciato un segnale che convoglierà i flussi turistici su zone meno affollate. Da tempo il Parco sostiene che per tutelare un territorio fragile come quello delle Cinque Terre serve un turismo più consapevolee non 'invasioni' come accaduto nelle vacanze pasquali e nel ponte del 25 Aprile.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie