A Valmontone terra e volti del Perù

A Palazzo Doria Pamphili gli scatti di Francesco Fioramonti

Redazione ANSA VALMONTONE

 PALAZZO DORIA PAMPHILI  - La natura maestosa del Perù e la povera gente, i segni lasciati dal tempo su luoghi remoti e sui volti delle persone che lavorano la terra o allevano una manciata di animali, lo straniamento che suscita un paesaggio deserto e lo sguardo distante di chi lotta ogni giorno per sopravvivere: è il doppio binario su cui corrono le immagini della mostra fotografica "Perù. Faces from the ground", di Francesco Fioramonti, aperta fino al 25 luglio nelle sale del seicentesco Palazzo Doria Pamphili, a Valmontone (Roma).
    L' autore, giovane fotografo locale che attualmente collabora con brand internazionali e agenzie di comunicazione, ha scelto questo percorso documentando con una settantina di scatti un suo recente viaggio nel paese sudamericano. "Ho voluto raccontarlo - spiega - attraverso sconfinati spazi vuoti che fanno da contrasto a città sovrappopolate, scattando dall'aereo per poi cercare nei ritratti delle persone gli stessi lineamenti preistorici di questa terra. Così il letto di un fiume prosciugato diventa una ruga sulla fronte di un'anziana campesina; l'ombra di una collina ricoperta da una baraccopoli richiama la vena del braccio di un uomo che lavora piegato sul motore di un'automobile".
    La mostra, aperta fino al 25 luglio, offre anche l' occasione per visitare le grandi sale di Palazzo Doria Pamphili, una delle testimonianze di grande pregio del Seicento romano. Dopo un accurato restauro, le volte del Piano Nobile restituiscono la bellezza del ciclo di affreschi dedicati ai quattro elementi - Fuoco, Aria, Acqua, Terra - realizzati da grandi artisti dell' epoca: Pier Francesco Mola, Gaspard Dughet, Guglielmo Cortese, Francesco Cozza e Mattia Preti. I Camerini sono dedicati ai quattro continenti: Asia, Africa, America, Europa. Altri affreschi ornano la Sala del Principe; la Cappella del Padre Eterno e la Stanza di Sant'Agnese, patrona dei Pamphili. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie