Piacenza si candida a capitale cultura

Presentato il calendario di 50 appuntamenti

Redazione ANSA PIACENZA

PIACENZA - "Piacenza Crocevia di Culture" è il dossier trasmesso oggi al Ministero dei Beni Culturali per la candidatura a "Capitale della Cultura 2020". L'assessore Massimo Polledri e il sindaco Patrizia Barbieri hanno presentato un calendario che comprenderà 50 appuntamenti e racconterà, in italiano e inglese, le storie famose o meno note di Piacenza e del resto d'Italia. "La città - ha spiegato Polledri - aprirà i suoi oltre 13O palazzi nobiliari al cui interno prenderanno forma le storie di Piacenza, narrate con letture, momenti musicali, filmati, pillole su Twitter e su Facebook, disegni e percorsi architettonici". "La sfida di Piacenza - commenta il responsabile scientifico Paolo Verri -, per cui il 2020 può rappresentare un effetto di accelerazione straordinario, è di non pensare più che la cultura sia qualcosa che viene immaginata e prodotta per un consumo principalmente rivolto agli abitanti della città, ma che questa amplissima offerta possa attirare un pubblico sempre più vasto". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie