A Salerno riapre l'Embarcadero

Inaugurazione 13 maggio. Partnership con Feudi di San Gregorio

Redazione ANSA SALERNO

 SALERNO - Salerno si riappropria di uno dei suoi luoghi simbolo. L'Embarcadero - storico chalet punto di ritrovo di ogni generazione dagli anni Sessanta in poi - ritorna ad essere luogo di aggregazione per giovani e non solo. Sul fronte del lungomare salernitano, infatti, il locale avrà una nuova veste, offrendo alla città un punto di approdo e di imbarco, ma soprattutto un punto di ritrovo sul mare. Non solo bar, rosticceria, gelateria artigianale ma anche lounge bar dove poter sorseggiare aperitivi e cocktail, gustare piccola gastronomia, seduti ai tavolini, con un sottofondo musicale. Il locale sarà aperto dalle 6 del mattino a mezzanotte.
    "A quel punto - fanno sapere gli imprenditori coinvolti - potremmo pensare di allungare l'orario di apertura. Ci adegueremo alle esigenze dei salernitani". La 2G srl, nel progetto di ristrutturazione, ha restituito a Salerno un pezzo importante e molto amato della propria storia. Che adesso si arricchisce anche di un nuovo e prestigioso tassello. Per soddisfare la clientela più esigente, infatti, la 2G srl ha individuato, come partner a cui affidare il servizio ristorazione, i Feudi di San Gregorio. "Siamo davvero entusiasti - ha sottolineato il presidente di Feudi di San Gregorio, Antonio Capaldo - di questa nuova avventura in una città a cui teniamo tanto e siamo felici di aver trovato un luogo così bello per proporre un nuovo format gastronomico imperniato sulle nostre bollicine Dubl".
    Sarà un punto gastronomico più informale ma al tempo stesso raffinato che seguirà le orme del Marennà, locale stellato Michelin sempre di Feudi San Gregorio, potendo contare su uno staff che avrà a capo lo chef Paolo Barrale. L'inaugurazione si terrà sabato 13 maggio alle ore 19 alla presenza del presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, mentre l'apertura al pubblico sarà il giorno seguente. Altro partner importante è Illycaffè.
    "La rinascita dello chalet Embarcadero - commenta Roberto Sassi, direttore vendite B2B Illycaffè - racconta una storia fatta di passione per la qualità, per questo abbiamo aderito al progetto sin da subito, supportando gli imprenditori in tutta la fase preparatoria, dall'allestimento alla formazione del personale di quello che siamo certi diventerà un punto di riferimento per tutti gli estimatori dell'eccellenza dell'ospitalità". Sono trenta i giovani assunti per lavorare a questo nuovo concetto di locale, dal bar alla ristorazione più esclusiva, con ambienti distinti per meglio godere il proprio spazio.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie