Le mostre del week end, da Ligabue ai costumi degli atelier romani

Al Mart focus su Caravaggio e playlist dedicate a opere museo

di Marzia Apice PARMA

ROMA - Proseguono le attività sul web per musei e gallerie italiani che non si fermano nonostante la chiusura imposta dal Dpcm: nell'offerta del prossimo weekend numerosi approfondimenti, dai costumi di Romaison all'Ara Pacis alle fotografie di Del Debbio al Maxxi, e poi il contest per gli utenti lanciato nell'ambito del confronto tra Ligabue e Vitaloni a Parma e il focus sull'eredità di Caravaggio a Rovereto.

PARMA - Sarà di ispirazione per un grande racconto collettivo la mostra "Ligabue e Vitaloni. Dare voce alla natura", in programma a Palazzo Tarasconi fino al 30 maggio, e ora chiusa in ottemperanza al Dpcm: con l'hashtag #diamovoceallanatura e taggando la @fondazioneantonioligabueparma si potrà inviare la propria personale visione della natura, vissuta in prima persona o attraverso i propri animali domestici, in una foto che se selezionata sarà condivisa sul canale Instagram della Fondazione.

ROMA - Con l'hashtag #nonfermiamoleidee continua il palinsesto online del Maxxi tra dirette, contenuti speciali, approfondimenti e incontri: tra gli appuntamenti, quello con i modelli, i faldoni, i disegni, i rotoli, le fotografie di Enrico Del Debbio, cui si deve tra l'altro la progettazione e la realizzazione, dal 1925 al 1962, dell'area del Foro Italico, a Roma (sabato 21/11 alle 12.30) e quello con Luca Zingaretti che, nell'ambito del progetto "Collezione da ascoltare", descrive per i non vedenti "Plegaria Muda" di Doris Salcedo, opera potente e dolorosa dedicata alle vittime senza nome di morti violente e ispirate a un fatto accaduto nel 2010 in Colombia (domenica 22/11 alle 12.30). "Romaison" allestita al museo dell'Ara Pacis, prosegue sulle pagine Facebook e Instagram, con post con le immagini più suggestive della mostra, podcast realizzati dalle sedi storiche degli atelier, video interviste e talk in diretta per raccontare gli aspetti più curiosi e attuali del mondo della moda e del costume: tra i prossimi appuntamenti gli incontri con Gabriele Mayer, proprietario dell'omonimo archivio di bozzetti e disegni, appena donato alla Galleria Nazionale, figura chiave della storia del costume romano (venerdì 20), Carlo Poggioli, costumista che ha firmato oltre 60 produzioni cinematografiche, collaborando recentemente soprattutto con Paolo Sorrentino (sabato 21) e Massimo Pieroni con "Il racconto dei bozzetti" (domenica 22).

MILANO - A partire dal 19 novembre e fino al 3 dicembre, la Galleria Bottegantica darà la possibilità di visitare virtualmente sul proprio sito web (con approfondimenti e interviste) la collettiva "Luci da Brera" che presenta le opere di 5 giovani artisti provenienti da varie parti del mondo, tutti allievi della cattedra di Pittura tenuta da Ignazio Gadaleta presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Gli artisti sono: Yuki Aoki (1974, Giappone); Erika Bellanca (1992, Italia); Elias Bertoldo (1994, Italia); Saeed Naderi(1981, Iran) e Arjan Shehaj (1989, Albania).

ROVERETO - Nelle settimane di chiusura anche il Mart trasferisce le sue attività sui canali social del museo: seguendo l'hashtag #martmuseum, gli utenti potranno seguire gli approfondimenti sulla mostra "Caravaggio. Il contemporaneo", che documenta l'eredità lasciata dal grande pittore partendo dal capolavoro "Seppellimento di Santa Lucia" del 1608 circa, i laboratori per famiglie e il progetto #martsongs con le playlist dedicate ai capolavori presenti nelle collezioni del museo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie