ANSAcom

ANSAcom

Francesca Lavazza, Parr racconta storie intense e leggere

'Collaboriamo dal 2008, con lui i nostri progetti sul tennis'

Torino ANSAcom

"Lavoriamo da sempre con grandi fotografi e nel 2008 abbiamo chiamato Martin Parr per realizzare un progetto che raccontava la colazione degli italiani. Ho da subito apprezzato la sua visione del mondo, che vuole fotografare la vita 'così com’è'". Lo afferma Francesca Lavazza, membro del board del gruppo Lavazza presentando la mostra a Camera - Centro italiano per la fotografia.. "Parr, con cui collaboriamo da sei anni per il tennis, ha uno sguardo ironico, personale. Il suo pubblico è eccentrico, kitsch, ma realistico, ama farsi coinvolgere, fa un tifo sfegatato per il campione, ha una vera e propria fede, una grande voglia di partecipare. Come ogni grande artista, Martin usa la macchina fotografica per ritrarre la quotidianità delle persone che percorrono le strade parallele ai grandi eventi e ai grandi personaggi. Sono storie intime e particolari, bellissime nella loro unicità, leggerezza e sincerità", spiega Francesca Lavazza che sottolinea anche l'importanza della partnership con Camera, in vigore dal 2015. "Per la prima volta - aggiunge - collaboriamo anche con Magnum Photos, in un momento in cui Torino è sotto i riflettori per le Atp Finals che si prepara a ospitare".

In collaborazione con:
CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia

Archiviato in


Modifica consenso Cookie