Le domeniche pomeriggio di Kennedy, stufato aragosta alla Union Oyster House

Redazione ANSA

BOSTON - Uno spezzatino di aragosta tutte le domeniche pomeriggio. Era il momento che Jfk Kennedy dedicava a se stesso, ossia quando da giovane senatore si recava alla Union Oyster House, nel north End di Boston, il quartiere residenziale piu' vecchio della citta', e qui da solo si godeva il suo piatto e le sue letture. Oggi, al secondo piano del ristorante, si trova il famoso 'Kennedy Booth', il tavolo 18. Vi e' una targa commemorativa e chiunque può' prenotarlo per pranzare o cenare. La Union Oyster House, oggi considerato monumento nazionale, e' il ristorante da piu' a lungo in attività negli Stati Uniti. Ha aperto i battenti nel 1826 e da allora non ha mai cessato di operare. L'attuale proprietario e' un italo americano Joe Milano, il quale ha acquistato la Union Oyster House nel 1970.

"Quando era senatore - ha raccontato all'ANSA Joe Milano - Kennedy era un cliente abituale della Union Oyster House. Il suo piatto preferito era lo spezzatino di aragosta. Veniva qui in cerca di solitudine. Tutte le domeniche, si portava dietro i giornali, rifletteva e si godeva la sua privacy. Poi quando e' diventato presidente, questo tavolo ha acquisito un significato storico". Milano ha spiegato che la targa e' stata messa nel 1977 con una cerimonia presieduta dalla famiglia Kennedy mentre oggi 22 novembre, il giorni in cui il presidente venne assassinato a Dallas in Texas, il tavolo chiuso ai clienti. "E' sempre prenotato - ha detto - ma quel giorno c'e' una rosa bianca sul tavolo per ricordare la morte del presidente". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie