MscCrociere, nel 2023 4mln passeggeri in porti italiani

Massa, nel 2023 la flotta raggiungerà il traguardo di 22 navi

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 19 GEN - In Italia nel 2023 ci saranno 4 milioni di passeggeri sulle crociere tornando ai livelli del pre Covid, con un record di oltre mille scali. È la stima di Msc Crociere che ha presentato in una conferenza stampa le principali novità sul varo di nuove navi green, sulla sostenibilità, sulle nuove rotte e sulla nuova campagna globale pubblicitaria.
    "Ci lasciamo alle spalle un anno già molto positivo - ha dichiarato Leonardo Massa, managing director di Msc Crociere -, che ha visto la piena ripartenza di tutta la nostra flotta e il varo di due nuove navi tra le più grandi, innovative e avanzate a livello internazionale, anche sotto il profilo ambientale. E ci apprestiamo a vivere un 2023 che sarà decisivo da tutti i punti di vista, non ultimo sul fronte di un importante aumento della movimentazione dei passeggeri che raggiungerà quota 4 milioni nei soli porti italiani, confermando la centralità del Belpaese nelle nostre strategie. Il 2023 per il settore sarà un anno molto buono per volumi e redditività". Nel 2023 Msc inaugura destinazioni come New York e il Giappone. Nel 2022 sono state varate due nuovi navi, la Msc World Europa a novembre e la Msc Seascape a dicembre, nel 2023 arriverà, a giugno, la Msc Euribia, nel 2025 sarà il turno della Msc World America. Nel 2023 partirà anche un nuovo brand dedicato al lusso, Explora, con la prima nave, la Explora 1 costruita da Fincantieri in Italia. Ne arriverà una all'anno di queste navi fino al 2026.
    Leonardo Massa ha spiegato che quest'anno la flotta raggiungerà il traguardo delle 22 unità, grazie all'arrivo di Msc Euribia, che ha richiesto un investimento superiore a 1 miliardo di euro e rappresenta la seconda nave di Msc Crociere alimentata a gnl (gas naturale liquefatto). Mentre la terza nave della flotta alimentata a gnl, Msc World America, che ha richiesto anch'essa un investimento superiore a 1 miliardo, è attualmente in costruzione e sarà consegnata nel 2025. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie