Da trulli a dammusi, spopolano gli alloggi unici italiani su Airbnb

Le notti prenotate aumentate del 50% a livello globale

Redazione ANSA ROMA

Che siano trulli o fari, che siano dammusi o masserie, gli alloggi italiani su Airbnb seducono i turisti anche per la loro unicità. Soltanto negli ultimi due anni, dal 2019 al 2021, le notti prenotate in questo tipo di sistemazioni sono aumentate del 50% a livello globale. In cima alla classifica delle mete più di tendenza secondo questo criterio c'è Lampedusa seguita da Ceglie Messapica, Favignana, Pantelleria. A seguire al quinto posto c'è Grosseto, poi ancora due isole, Ponza e La Maddalena, e Martina Franca.
    Anche i guadagni degli host che mettono a disposizione alloggi unici, secondo Airbnb, sono stati maggiori rispetto a quelli con proposte più "classiche" e nel 2021 a livello globale sono arrivati a quasi un miliardo di dollari. Le tipologie di alloggio che hanno generato più guadagni lo scorso anno sono state: agriturismi più di 9,6 milioni di dollari, mini case più di 5,6, trulli più di 5,0, castelli 1,3, dammusi più di 1,1.
    Alcuni alloggi italiani sono molto apprezzati anche nelle wishlist a livello globale. E' il caso ad esempio di un trullo ad Ostuni in Puglia e di una torre storica con vista del lago e della campagna a Tuoro sul Trasimeno (Umbria). 
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie