Da Monza a Carditello, mille km per una settimana in bici

Riscoprire borghi e sentieri attraverso cinque regioni

Redazione ANSA CARDITELLO (CASERTA)

 CARDITELLO (CASERTA), 24 GIU - La Reggia di Monza e la Reggia di Carditello scendono in pista nel segno dell'ecoturismo. Un binomio destinato a promuovere, dal 31 luglio al 7 agosto 2021, il nuovo itinerario cicloturistico nazionale Carditello Reale, lanciando la campagna di comunicazione sostenibile e inclusiva della Fondazione Real Sito di Carditello. Dopo la prima edizione nel 2020 - con partenza dalla Reggia di Venaria e arrivo alla Reggia di Carditello - una nuova sfida in otto tappe e sette giorni per ciclisti e amanti del turismo lento.
    Il progetto che collegherà simbolicamente i due siti reali, dal notevole valore storico e naturalistico, che ospitano il celebre autodromo in Lombardia e l'ippodromo in Campania, attraversando in bicicletta cinque regioni italiane (Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio e Campania) e riscoprendo borghi e antichi sentieri sul tracciato di 970 km mappato con ARI Italia (Audax Randonneur Italia).
    Semaforo verde, sabato 31 luglio, con la pedalata di 20 km lungo il circuito di Monza e la visita al Museo Ferrari di Maranello, passando poi per Imola, il Chianti e la Val d'Orcia, la Tuscia e Roma. Quindi la volata finale, con il lago di Nemi e la Cascata di Isola Liri, fino a raggiungere sabato 7 agosto il Real Sito di Carditello a San Tammaro (Caserta).
    La novità 2021 è l'apertura dell'iniziativa ai turisti, che potranno partecipare al viaggio, lungo l'intero itinerario o per singoli tratti, prenotando i servizi.
    "Con il nuovo percorso in bicicletta da Monza a Caserta - afferma Roberto Formato, direttore della Fondazione - puntiamo a stimolare l'ecoturismo e ad integrare la nostra offerta culturale, dopo aver riqualificato in primavera il Sentiero dei gelsi e inaugurato il nostro primo Cammino dalla stazione di Capua a Carditello".
    "Questa iniziativa - spiega Giuseppe Distefano, direttore generale Consorzio Villa Reale e Parco di Monza - rientra pienamente nella nuova filosofia della Reggia di Monza. Crediamo molto nella possibilità di creare un circuito nazionale che metta in rete queste meravigliose realtà di storia, cultura e natura". 
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie