In Egitto il turismo perde 9 miliardi dollari

A causa del Covid solo 3,5 milioni di arrivi nel 2020

Redazione ANSA IL CAIRO

IL CAIRO - L'industria del turismo egiziana ha visto crollare di 9 miliardi di dollari su base annua i propri introiti nel 2020 a causa della pandemia di coronavirus. Lo riferisce il sito Middle East Monitor citando dichiarazione rese ieri dal ministro del Turismo egiziano Khalid Al-Anani.

I turisti che si sono recati in Egitto l'anno scorso sono stati 3,5 milioni a fronte dei 13,1 milioni dell'anno prima facendo scendere a 4 miliardi di dollari gli introiti che nel 2019 erano ammontati a 13,03 miliardi, ha riferito il ministro.

Il suo dicastero ha firmato un contratto con una società straniera per elaborare una strategia finalizzata a promuove il turismo nel 2021, aggiunge il sito. Come noto il turismo, primaria fonte di valuta pregiata, rappresenta circa il 15% del Pil egiziano. 

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie