Natale illumina di magia l'Hofgarten di Innsbruck

Nei Giardini imperiali sulle orme di imperatori e principesse

Redazione ANSA ROMA

INNSBRUCK - Curiosi abitanti della foresta, cervi maestosi e feroci leoni, elefanti che barriscono tra la neve, ma anche magiche immagini luminose che si riflettono sulle facciate storiche dei palazzi. Tra note e paesaggi invernali, lo storico Giardino imperiale nel cuore di Innsbruck, la capitale delle Alpi, in Austria, anche questo Natale apre i cancelli e torna a vestirsi di incanto. E se il tradizionale calendario di eventi è forzatamente ristretto dalla pandemia, quest'anno riscopre il piacere delle passeggiate, trasformandosi nel magico parco Lumagica Hofgarten Innsbruck.

Un vero spettacolo di luci invernale nel quale perdersi, proprio nei giorni in cui la città si veste a festa, dal 7 dicembre al 31 gennaio. Ad accogliere i visitatori, un itinerario ad anello di circa un chilometro, con oltre 300 oggetti luminosi da scoprire tra musica e fantastiche creature.

Un'occasione anche per scoprire in modo diverso la storia dell'Hofgarten, dal giardino storico degli arciduchi, allo zoo come sede del serraglio imperiale fino al parco che circondava il castello Ruhelust, ormai scomparso da tempo. L'invito è a prendersi del tempo, ritrovando la tradizione della passeggiata nei Giardini imperiali, sulle impronte di imperatori e principesse.

Nel XV e XVI secolo il parco fu infatti creato come giardino rinascimentale, con tanto di riserva di caccia, e fu successivamente ridisegnato in un giardino barocco. Nei momenti di bisogno venne usato anche come orto per la coltivazione di frutta e verdura. Da quasi 170 anni ormai, oggi entusiasma i visitatori con il suo design attuale in stile inglese per un viaggio romantico e splendente nel passato. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie