Luci e winter garden, a Zurigo si respira già Natale

Niente mercatini causa Covid ma pioggia di luci a Bahnhofstrasse

Redazione ANSA ROMA

ZURIGO - La tradizionale pioggia di luci lungo la Bahnhofstrasse. I dehor riscaldati, il cioccolato nei Cafè e le botteghe degli artigiani già pronte a confezionare regalini.
    Anche in tempo di Covid, il Natale non va in lockdown a Zurigo, la regina della Svizzera, che da oggi da ufficialmente da il via all'atmosfera natalizia in tutti gli angoli della città illuminandosi a festa.
    Le normative di sicurezza hanno chiuso per quest'anno i tradizionali mercatini, ma per l'Avvento 2020 sul Bauschänzli, l'area dove solitamente si svolgono gli spettacoli del Circo Conelli, verrà allestita una vera e propria isola del Natale, ad accesso controllato, con decorazioni, eventi natalizi e menu a tema. In zona Zürich-West al Frau Gerolds Garten, al posto del classico tendone per la fondue, è stato già aperto un Winter garden, con food truck per gustare dell'ottimo street food.
    Saranno poi aperti il Fondue Chalet Züriberg e un Winter garden a Europaalle, il nuovo quartiere trendy di Zurigo vicino alla stazione, dove scaldarsi con il vin brûle sulle note delle tipiche canzoncine natalizie. Già pronto sui binari anche il classico Märlitram, guidato per la città da Babbo Natale in persona, che quest'anno accoglierà prenotazioni "in esclusiva" da classi dell'asilo e delle elementari svizzere. Atmosfera di festa anche negli alberghi della città: il Marina Lachen ha inaugurato le Privat Sphären, enormi palle di Natale dove è possibile mangiare, mentre l'Hotel Sonne di Küsnacht ha dovuto rinunciare alla pista di pattinaggio su ghiaccio, ma ha allestito un giardino natalizio tutto decorato. Da non perdere, una gita tra i banchi in piazza a Baden e Rapperswil.
    Il tutto, a sole 3 ore e 17 minuti di treno da Milano, grazie al nuovo tunnel del Ceneri che aprirà ufficialmente il 13 dicembre.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie