La Grecia secondo Paese al mondo per Bandiere Blu

Da Calcidica superstar a Kos, le spiagge con le acque più belle

Daniela Giammusso ROMA

Dalle spiagge bianchissime e ricche di tartarughe di Cefalonia al mare sempre arricciato e freddissimo di Kos, proprio di fronte alla Turchia. Passando per isolotti quasi deserti e i tramonti mozzafiato di Corfù, fino alle spiagge di storia e archeologia, dove prendere il sole sognando dove mai potrebbe essersi inabissato il mitico Colosso di Rodi dedicato al Dio Elio.

Secondo l'Hellenic Society for the Protection of Nature (EEPF), la Grecia conquista il secondo posto al mondo per Bandiere Blu 2020, 34/a edizione del prestigioso riconoscimento assegnato dalla Foundation for Environmental Education (FEE) ai comuni e agli approdi turistici che dimostrino di superare severissimi requisiti come la qualità dell'acqua di balneazione eccellente.

La Calcidica, la regione settentrionale del Paese, segnata dalle sue lunghe penisole di sabbia e baie riparate, ancora una volta, è al primo posto con 94 bandiere. Una gara ardua e "antica" se per il 2020, in tutto il mondo, la Commissione Internazionale ha premiato 3.895 spiagge, 691 marine e 82 imbarcazioni turistiche. La Grecia, regina del mare e del sole che vanta la sua prima Bandiera blu sin dal 1987, quest'anno ha conquistato il suo posto tra 47 paesi in gara, con 497 spiagge premiate, 14 porti turistici e 6 barche turistiche.

Tra le regioni che si sono distinte, l'isola di Creta, con 117 spiagge premiate e una marina. Segue la Macedonia Centrale con 104 spiagge e 3 marine e l'Egeo Meridionale, Cicladi e Dodecanneso con 78 spiagge e due marine. Per quanto riguarda le Prefetture, al primo posto troviamo la Calcidica con 85 bandiere blu, seguita da Lassithi con 39, l'isola di Rodi con 34, Chania con 33, Iraklion con 27, l'Attica con 19, Rethimno con 18 e Cefalonia e Chios con 15 bandiere blu.

Per i Comuni, il primo posto va ancora a Rodi con 34 bandiere blu, seguita da Kassandra, Agios Nikolaos, Nea Propontida e Sitonia, Hersonissos, Aristotelis e Chios, Volos e Kos. E ci sono anche località che hanno conquistato più Bandiere dello scorso anno, come appunto Kos (12 su 10), Corfù (10 su 9) e Corinthia (8 su 6). 

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie