Tre giorni a Sarzana per riflettere sul mondo

Al via il Festival della Mente di Sarzana nel borgo ligure della Lunigiana

di Ida Bini Sarzana (La Spezia)

SARZANA (LA SPEZIA) - Dal 2 al 4 settembre tra le antiche mura fortificate di Sarzana, perla medievale della Liguria di Ponente, si danno appuntamento artisti, creativi, scienziati e filosofi. Per tre giorni il borgo ligure ospita la 13esima edizione del Festival della Mente, che riunisce grandi personalità internazionali della cultura e della scienza per approfondimenti, convegni, workshop, laboratori e spettacoli per bambini dedicati, quest’anno, allo “spazio”; che va da quello sociale alle recenti scoperte su quello interstellare; da quello delle relazioni e dei movimenti migratori a quello virtuale e architettonico. Per maggiori informazioni: www.festivaldellamente.it

Il prestigioso appuntamento, che si svolge in diverse piazze, nelle fortezze e in alcuni palazzi del centro, regala un’ottima occasione per scoprire il delizioso borgo ligure, sull’antico tratto della via Francigena. Le sue origini sono antichissime, testimoniate da castelli, torrioni e palazzi conservati nel centro storico, circondato da mura del Cinquecento. Fortezza Firmafede, una delle sedi del Festival della Mente, è l’edificio più importante del borgo, eretto nel 1249 dai Pisani con una struttura militare fatta di fossati e ponti levatoi. Domina il borgo un’altra fortezza, quella di Sarzanello, imponente costruzione militare dove si svolsero storiche battaglie; qui oggi si visitano l’edificio a pianta triangolare e i tre bastioni. Lungo le strette vie del cuore di Sarzana spuntano i caratteristici edifici colorati della Liguria, che si affacciano su pittoresche piazzette colme di localini e ristoranti ricchi d’atmosfera. Tra le due porte d’ingresso – Romana e Parma - si passeggia lungo le centralissime vie Mazzini e Bertoloni fino alla cattedrale di santa Maria Assunta e alla Pieve di sant’Andrea, l’edificio sacro più antico di Sarzana, passando accanto agli edifici signorili più belli, tra cui palazzo Roderio che ospita il Municipio, affacciato sull’ampia piazza Matteotti.
Il borgo ligure ospita numerosi eventi, concerti e manifestazioni artistiche durante tutto l’anno: dalla rassegna dell’antiquariato alla rievocazione napoleonica; dalla Calandriniana, kermesse di pittori, al festival del teatro di strada e alle tante rassegne musicali. Per chi in queste settimane di settembre desidera anche mare e sole, può recarsi nei lidi attrezzati della vicina Marinella di Sarzana.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie