Vino: le bollicine tornano protagoniste con Sparkle 2022

Il 27 novembre a Roma presentazione guida,premiate 95 etichette

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Torna a Roma l'appuntamento con gli spumanti secchi italiani e con Sparkleday, evento in programma il 27 novembre nei saloni del The Westin Excelsior e relativo alla presentazione Sparkle 2022, guida giunta alla ventesima edizione realizzata dalla rivista di enogastronomia Cucina &Vini. La rassegna, con la presentazione della pubblicazione premierà, con il riconoscimento delle "5 sfere", 95 etichette tra le circa 900 presenti in guida. La giornata di Sparkleday, in programma dalle ore 14.00 alle 22.00, prevede una degustazione con oltre 200 spumanti secchi italiani, tra quelli presenti in guida. Con l'evento sarà presente una selezione di prodotti street food . Nella guida Sparkle 2022 la regione più rappresentata è la Lombardia, grazie ai 37 riconoscimenti ricevuti per lo più da vini appartenenti alla denominazione Franciacorta Docg, a quota 20, il Trentino, con soli Trentodoc, segue, con 17 premi, il Veneto, a stragrande maggioranza Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, poi Piemonte (7), Alto Adige (4), Puglia (3), Abruzzo (2) e, con una cantina a testa, Valle d'Aosta, Emilia Romagna, Marche, Lazio e Sicilia.

Secondo numeri offerti dagli organizzatori dell'evento e sulla base di dati Icqrf la produzione di spumante nell'annualità dal primo agosto 2020 al 31 luglio 2021 ha registrato un numero di bottiglie che sfiora il miliardo, superando 988 milioni di pezzi, mentre nella passata stagione-non si arrivava a 840 milioni. La crescita è superiore al 17%. "Bere bollicine- commenta Francesco D'Agostino, direttore di Cucina & Vini e curatore della guida - Sparkle 2022- è stata una tendenza ed è anche diventata una moda, arrivando a svincolare lo spumante secco dal confinamento a prodotto da festeggiamento, portandolo definitivamente nel suo alveo naturale, dall'aperitivo alla tavola. Fenomeno questo che negli ultimi cinque anni ha avuto un'accelerazione forte". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie