Vino: nasce in Ossola il primo Prünent 'al femminile'

E' il vitigno più antico della valle, risale al XIV secolo

Redazione ANSA PIEVE VERGONTE
(ANSA) - PIEVE VERGONTE, 14 GEN - Nasce in Val d'Ossola il primo Prünent al femminile. Il raro clone del più celebre Nebbiolo, è infatti il vitigno più antico della Val d'Ossola: le prime testimonianze risalgono infatti all'inizio del XIV secolo.

Il Prünent nasce su un territorio difficile, caratterizzato da rigide condizioni ambientali, tipiche delle Alpi, e da impervi terrazzamenti strappati alla montagna. Ora, ecco il primo Prünent "al femminile" prodotto da Mara Toscani, 40 anni, trasferitasi in Val d'Ossola per amore, sommelier, autrice di libri di cucina e foodblogger. E' il sesto Prünent prodotto in questi anni nelle vallate ossolane: L'azienda guidata da Mara Toscani ha da pochi giorni messo in vendita le 660 bottiglie dell'annata 2018 prodotto in un'unica vigna nel territorio di Fomarco, piccola frazione di Pieve Vergonte (VCO). (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie