A dieci anni richiesta vino astigiano Terre Alfieri ottiene la docg

Nel 2009 aveva ottenuto la Doc

Redazione ANSA ASTI

(ANSA) - ASTI, 29 LUG - A dieci anni dalla richiesta del riconoscimento, il Terre Alfieri diventa Docg. Il vino, che lega il suo nome al poeta e drammaturgo astigiano, aveva ottenuto la Doc nel 2009.

Coltivabile in undici comuni (Antignano, Celle Enomondo, Cisterna, Revigliasco, San Damiano, San Martino Alfieri, Tigliole in provincia di Asti e a Castellinaldo, Govone, Magliano Alfieri, Priocca in provincia di Cuneo) si presenta in due differenti tipologie: Terre Alfieri Arneis e Terre Alfieri Nebbiolo. "Un plauso particolare lo meritano i produttori - affermano dal Consorzio di tutela - determinati a raggiungere questo obiettivo, ma si tratta di un punto di partenza, ora è necessario lavorare per fare in modo di supportare concretamente il valore della docg". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie