Donne della Vite, un vademecum per le aziende del vino

Proposto un quadro che va dall'attività d'impresa al rischio Covid-19

Redazione ANSA

ROMA - Uno strumento di riferimento per organizzarsi e lavorare in sicurezza in vigna nel periodo dell'emergenza coronavirus: a proporlo è "Donne della Vite", associazione che ha tra i suoi membri agronome, operatrici agricole, enologhe, ricercatrici, produttrici, giornaliste, comunicatrici, con un vademecum ad hoc rispettoso dei protocolli tecnici e delle indicazioni delle autorità sanitarie e scientifiche, aggiornati fino all'inizio della Fase 2 (4 maggio 2020).

Nel vademecum (www.donnedellavite.com/vademecum-covid-19), arricchito da illustrazioni, è proposto un quadro complessivo che parte dalla riorganizzazione di tutte le attività aziendali alla gestione del rischio di contagio in azienda in tutti gli ambiti per arrivare agli uffici, mense, spogliatoi e officina. Sono trattati anche i temi che riguardano l'uso di trattori e mezzi aziendali, i trasporti e le consegne, gli spostamenti interni, le riunioni, gli eventi interni e la formazione. La parte finale è dedicata alle indicazioni sulle mascherine (quali scegliere e come utilizzarle) e alla sanificazione

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie