Barolo e Barbaresco, 18 milioni di bottiglie da inizio 2020

Dato emerso da iniziativa a New York con annate 2016 e 2017

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 12 FEB - Dall'inizio del 2020 sono più di 18 milioni le bottiglie di Barolo 2016 e Barbaresco 2017 messe in commercio, per la precisione 14.039.461 di Barolo e 4.213.585 di Barbaresco. Oltre 3 milioni di bottiglie di Barolo e 600.000 di Barbaresco sono già state allocate sui mercati internazionali.

Il dato è stato ufficializzato dal Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani in occasione del primo "Barolo & Barbaresco World Opening", tenuto il 4-5 febbraio a New York. Ad oggi, secondo i dati presentati dall'organismo di tutela, il mercato americano rappresenta il 30% dei volumi dell'export.

Nel corso della kermesse nella Grande Mela sono state degustate da una commissione composta da master of wine, critici, giornalisti e master sommelier provenienti dai cinque continenti le nuove annate di Barolo (2016) e Barbaresco (2017) che hanno ottenuto, rispettivamente un punteggio complessivo, espresso in centesimi, di 99.3 e 98.1 punti. Il risultato è stato ottenuto sia dalla valutazione tecnica dei vini che dai dati analitici e climatici dell'annata e della vendemmia. "Siamo entusiasti per il successo conseguito dai nostri vini. Si tratta ovviamente - ha commentato il presidente del Consorzio Matteo Ascheri - di una valutazione di sintesi, frutto di un lavoro di squadra e di un'analisi ampia e complessa sull'intera annata che ha tenuto in considerazione diversi fattori quali gli andamenti climatici, le curve di maturazione e la valutazione organolettica di più di 100 palati internazionali che hanno degustato sia qui a New York che ad Alba". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie