'Ambasciatore italiano Champagne' 2018 è Pietro Palma

Enotecario di Prato si aggiudica concorso del Comité Champagne

Redazione ANSA ROMA

 E' Pietro Palma, 42 anni, enotecario di 42 anni di Prato, ad aggiudicarsi il titolo di Ambassadeur du Champagne 2018 in Italia. Il prossimo 8 novembre rappresenterà il Paese a Epernay in Francia, dove si contenderà il titolo di Ambasciatore europeo 2018 con i finalisti di Francia, Spagna, Gran Bretagna, Belgio, Olanda, Austria, Germania e Svizzera.

Indetto dal Comité Champagne e giunto alla dodicesima edizione, il concorso 'Ambasciatori dello Champagne' ha l'obiettivo di riconoscere e valorizzare l'attività di insegnamento sullo Champagne e individuare i migliori formatori a livello nazionale ed europeo.

Dopo un'esperienza come imprenditore, Palma ha deciso di seguire la sua passione per il vino aprendo nel 2014 un'enoteca a Prato, dove conduce circa 30 lezioni e degustazioni l'anno sullo Champagne, da lui definito ''un vino unico e inimitabile, sinonimo di vita, ingegno umano e creatività''. Il Comité Champagne, creato dalla legge francese del 12 aprile 1941, riunisce tutti i viticoltori e tutte le Maison di Champagne. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie