A Malito una kermesse in onore dell'origano

Enogastronomia e incontri su prodotto eccellenza del territorio

Redazione ANSA MALITO
(ANSA) - MALITO, 21 DIC - "Si scrive Malito, si legge Origano" è lo slogan "manifesto" della due giorni dedicata all'origano, pianta semplice quanto preziosa che nella zona di Malito, alle porte di Cosenza, nasce spontaneamente e alla quale il piccolo centro vuole celebrare domani, mercoledì 22 dicembre, e dopodomani, giovedì 23.

"Enogastronomia, studi, convegni con i maggiori esperti del settore in Calabria, un Premio di pittura e uno di cucina - è detto in un comunicato - sono al centro della manifestazione giunta alla sua quarta edizione. Come ha spiegato il sindaco di Malito, Francesco De Rosa, intervenendo negli studi Rai della Calabria nel corso della trasmissione Buongiorno Regione: 'l'obiettivo è anche quello di fare dell'origano un volano per l'economia e la crescita del territorio e di partecipare così a quella necessaria ripartenza della Calabria e del Sud'".

A Malito nasce e cresce una qualità unica al mondo di questa pianta, le cui proprietà sono riconosciute da sempre e non soltanto per la cucina. "L'origano - ha spiegato De Rosa, che è primario di cardiologia all'ospedale dell'Annunziata di Cosenza - è una pianta anche medicinale, con spiccate proprietà antiossidanti, ed è un ideale sostituto del sale, come sappiamo nemico delle nostre arterie".

In apertura della kermesse, domani, sono previste degustazioni enogastronomiche libere di piatti tipici a base di origano, allestiti da chef professionisti e persone del luogo. A seguire, musica live con il concerto di Elio Pignataro. Giovedì 23 dicembre, alle 18 convegno "Origano Fiore prezioso", moderato dal giornalista Valerio Giacoia e gli interventi del sindaco Francesco De Rosa e di Gianfranco Scarpelli, direttore di Dipartimento della Azienda di Cosenza, dei rappresentanti di Biologi Senza Frontiere, Accademia della Cucina Italiana, Meridiano del Gusto, Confagricoltura, Mercato delle Eccellenze Calabresi e GAL Savuto.

Al termine, premiazione dei concorsi di pittura Premio "Pino Miniaci" e del concorso di cucina "I vostri piatti in tavola".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie