In forte crescita le vendite del kiwi italiano

Origine Group, venduti 33mila quintali su mercati esteri (+49%)

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 21 MAG - In forte crescita le vendite della campagna del kiwi italiano di Origine Group, consorzio che riunisce alcune aziende leader in Italia e in Europa nella produzione e commercializzazione di ortofrutta fresca. "In totale abbiamo venduto 33.000 quintali di kiwi italiano sui mercati esteri, pari al 49% in più rispetto alla campagna 2018/19 - spiega il direttore generale di Origine Group, Alessandro Zampagna - Evidentemente la formula del consorzio, che valorizza il kiwi dei propri soci sui mercati d'oltremare e su clienti mirati in Europa, sta funzionando".

Una campagna a due facce, con un prima e un dopo la pandemia: "Fino a gennaio - afferma Zampagna - lo sviluppo è avvenuto maggiormente sui mercati d'oltremare, con l'Europa che stentava a decollare in termini di prezzo, sotto il peso della forte competizione esistente. Con l'arrivo dell'emergenza Covid-19 tutto è cambiato, con l'Europa che ha visto un incremento in domanda e quindi in prezzo, e l'oltremare che ha dovuto affrontare tutta una serie di problemi, dai porti bloccati ai repentini cambiamenti di mercato". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie