Giorgio Sabbatini è il campione mondiale della pizza

Trionfa nella gara classica con una margherita ai 10 pomodori

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Mozzarella di bufala, pomodoro San Marzano, datterino Igp, pomodorino del Piennolo, datterino, pomodorino di Pachino, pomodoro giallo datterino, Piccadilly, ramato, marinda, perino, basilico. E' con questa creazione, dal titolo "10 pomodori interpretati in una Margherita", che Giorgio Sabbatini ha bissato il titolo di campione di pizza classica al campionato mondiale a Fiere di Parma dopo averlo già conquistato nel 2012. Sabbatini, di 'Love IT' a Milano, si è aggiudicato il gradino più alto del podio sbaragliando 488 concorrenti da tutto il mondo.
"La mia è una pizza dal gusto semplice, ma unico, perchè combina il sapore di dieci varietà di pomodori - spiega Sabbatini - L'impasto è leggero e fragrante grazie al processo di fermentazione in tre fasi e all'utilizzo di farina integrale a tutto corpo". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie