Sisma: Asiago per Amatrice,anche il formaggio Dop è solidale

Donati 500kg a caseificio. Ricavato per ricostruzione azienda

Redazione ANSA
Il formaggio diventa solidale per sostenere un'azienda danneggiata dal terremoto. Il Consorzio Tutela Formaggio Asiago e Comune di Asiago hanno donato 500 chilogrammi di Asiago DOP al Casale Nibbi di Amatrice, espositore a 'Made in Malga', la rassegna nazionale di formaggi e produzioni di montagna in corso nell'Altopiano di Asiago fino all'11 settembre per aiutare l'azienda danneggiata dal terremoto. Il ricavato della vendita sarà infatti destinato alla ricostruzione del caseificio e a ridare lavoro ai suoi dipendenti.

Sono bastate poche ore dall'apertura ufficiale di Made in Malga, giovedì 8 settembre, all'azienda agricola "Casale Nibbi" di Amatrice, per terminare tutte le scorte. Un evento inatteso, seppur gradito, che avrebbe imposto però il rientro a casa.

Invece, grazie al tam tam tra gli espositori, l'amministrazione comunale e i soci del Consorzio, Comune di Asiago e Consorzio di Tutela hanno deciso di offrire 500 chilogrammi di Asiago Dop che verranno messi in vendita nello stesso stand del Casale.

"Amatrice ed Asiago - ha sottolineato Fiorenzo Rigoni, Presidente del Consorzio Tutela Formaggio Asiago - sono due luoghi di montagna, dove la produzione di formaggio è elemento peculiare del paesaggio e dell'insediamento umano. Per questo, se possibile, ci sentiamo ancor più vicini e non faremo mancare il nostro sostegno a questo espositore e a tutti quelli che, con coraggio, hanno scelto di rimboccarsi le maniche e di reagire".

I 500 chilogrammi "solidali" di Asiago DOP verranno venduti presso lo stand del Casale Nibbi al prezzo di euro 15 al chilogrammo per l'Asiago DOP Fresco Prodotto della Montagna e 20 euro al chilogrammo per l'Asiago DOP Stagionato Prodotto della Montagna.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie