Nasce Anaprobio, associazione bio di Copagri

Oltre 6 mila le aziende aderenti. Cirronis è il presidente

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 30 NOV - Nasce Anaprobio, associazione nazionale dei produttori biologici della Copagri. Il neonato organismo riunisce al momento oltre 6.000 aziende biologiche aderenti alla Confederazione Produttori Agricoli. Anaprobio- informa Copagri- è stata costituita nell'ambito dei lavori del Consiglio Generale della Copagri, in corso a Roma, durante il quale si è svolta la prima assemblea dell'associazione biologica, che ha eletto Ignazio Cirronis presidente e Nicola Minichino vicepresidente. Gran parte degli obiettivi dell'associazione saranno quelli di promuovere l'agricoltura biologica e tutelare gli interessi dei produttori, andando allo stesso tempo a individuare azioni volte ad assicurarne uno sviluppo sostenibile, in linea con i più recenti orientamenti comunitari, e a mettere in campo iniziative divulgative e promozionali e campagne di comunicazione che abbiano le medesime finalità. "In una fase- afferma il presidente di Anaprobio, Ignazio Cirronis - in cui l'Europa si pone l'ambizioso obiettivo di destinare il 25% dei terreni agricoli all'agricoltura biologica entro il 2030, come si evince dalle disposizioni della 'Farm to Fork' e in particolare dai contenuti del Piano d'azione per l'agricoltura biologica comunitaria varato dall'Esecutivo Ue nel marzo 2021, riteniamo fondamentale intervenire per promuovere l'aggregazione dei produttori biologici in forma di Op e rafforzare il concentramento dell'offerta produttiva, così da dare più peso all'immissione sul mercato delle produzioni degli associati, andando a ridurre i costi di produzione e ad accorciare la filiera produttiva biologica. Queste sono le priorità che guideranno il mio mandato" (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie