Agroalimentare più forte, al via domande per 'Ismea Investe'

Da 2 a 20 milioni, c'è tempo fino al 14 gennaio

Redazione ANSA ROMA

Si è aperto oggi lo sportello telematico per richiedere l'intervento finanziario "Ismea Investe" dedicato alle società di capitali attive nel settore agroalimentare. Lo fa sapere l'Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare, nel ricordare che si tratta di uno strumento che prevede interventi di equity, quasi equity, prestiti obbligazionari e strumenti finanziari partecipativi di importo compreso tra 2 e 20 milioni di euro per sostenere progetti di sviluppo nei settori della produzione primaria, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e agroalimentari, distribuzione e logistica.

Le domande potranno essere presentate fino al 14 gennaio 2022 e nel corso di questi due mesi lo sportello telematico sarà aperto nei giorni feriali dalle ore 9,00 alle ore 18,00. Per la ricevibilità e l'ammissione alla successiva fase istruttoria, fa sapere Ismea, le domande di partecipazione saranno esaminate secondo l'ordine cronologico di presentazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie