Tabacchicoltura: Centinaio, pieno sostegno alla filiera

Sottosegretario Politiche Agricole, attenzione all'ambiente

Redazione ANSA NAPOLI

Sostenere la filiera tabacchicola ma anche tutelare qualità e occupazione. Sono gli impegni presi a nome del Ministero della Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dal sottosegretario Gian Marco Centinaio, intervenuto oggi, in collegamento video, al convegno ''A Greener Tomorrow: innovazione e sostenibilità per una tabacchicoltura più verde'' in corso di svolgimento al The Space Maxicinema.

Il convegno è promosso da Italtab e Bat Italia in collaborazione con JustOnEarth e Competere.eu. Durante l'iniziativa viene presentato tra l'altro anche ''A Greener Tomorrow Digital Project'', innovativo progetto pilota che ha come obiettivo di sviluppare la digitalizzazione dei processi produttivi nel settore tabacchicolo, riducendo l'impatto ambientale delle coltivazioni: ''Un progetto - sottolinea Centinaio - che rappresenta un esempio concreto di come le nuove tecnologie e la digitalizzazione possono giocare un ruolo chiave per favorire la transizione green di questa così come di altre filiere del settore primario''.

''L'obiettivo - conclude - è garantire una sostenibilità che non sia solo ambientale, ma anche economica e sociale. Il nostro impegno va nella direzione di sostenere la filiera tabacchicola e di tutelare qualità e occupazione che sono punti di forza del Made in Italy, in un'ottica sempre più verde''.

Bat Italia, lavoro per filiera sostenibile
Qualità, tutela dell'ambiente e innovazione. Sono i tre ingredienti per un'agricoltura più sostenibile indicati da Roberta Palazzetti, presidente e amministratore delegato di Bat Italia e area director per il Sud Europa nel corso del convegno in corso di svolgimento a Napoli dal titolo ''A Greener Tomorrow: innovazione e sostenibilità per una tabacchicoltura più verde''. Nel corso dei lavori, voluti da Italtab e Bat Italia in collaborazione con JustOnEarth e Competere.eu., è stato presentato il progetto innovativo ''A Greener Tomorrow Digital Project'', volto a sviluppare la digitalizzazione dei processi produttivi nel settore tabacchicolo, riducendo l'impatto ambientale delle coltivazioni: ''Per Bat - aggiunge Palazzetti - il 'futuro migliore' è più verde, più consapevole, più equo e innovativo. In questa strategia si inserisce il nostro impegno per un'agricoltura più sostenibile, basata su occupazione di qualità, tutela dell'ambiente e innovazione''. In merito al progetto ''A Greener Tomorrow Digital Project'' l'ad di Bat Italia ricorda che ''interessa una filiera numericamente consistente e geograficamente distribuita su più territori, attraverso il quale diamo il nostro contributo alla transizione ecologica dell'agricoltura italiana, portando nei processi di coltivazione dei nostri agricoltori uno strumento tecnologico all'avanguardia e di immediato impatto positivo da un punto di vista ambientale''.

Assessore Caputo, agricoltura campana protagonista
''Con questa iniziativa, la tabacchicoltura campana si candida ad essere un modello di riferimento per tutta l'agricoltura italiana''. A sostenerlo è l'assessore all'Agricoltura della Regione Campania Nicola Caputo, intervenuto oggi al The Space Multicinema di Napoli a ''A Greener Tomorrow: innovazione e sostenibilità per una tabacchicoltura più verde'', convegno promosso Nel corso da Italtab e Bat Italia in collaborazione con JustOnEarth e Competere.eu., e durante il quale è stato presentato ''A Greener Tomorrow Digital Project, progetto innovativo che punta a sviluppare la digitalizzazione dei processi produttivi nel settore tabacchicolo, riducendo l'impatto ambientale delle coltivazioni: ''Ringraziamo Bat Italia per aver scelto e premiato nuovamente l'agricoltura campana - prosegue Caputo - Come assessorato abbiamo intenzione di operare in stretta sinergia con tutti gli attori di questa filiera, con l'obiettivo di dare un contributo verso la transizione ecologica e con l'impegno a sfruttare al meglio le opportunità offerte a livello comunitario''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie